Guarda gli immobili dell'agenzia di
Ceriale | Borghetto S.S. | Loano | Finale L. | Milano

Detrazione Irpef del 19% se hai acquistato con mutuo

Se hai richiesto ed ottenuto un finanziamento per l’acquisto della tua prima casa, ti invito a leggere attentamente le prossime righe!

Per chi ha usufruito di un finanziamento per l’acquisto della propria prima casa è possibile sfruttare in sede di dichiarazione dei redditi una detrazione Irpef del 19% degli interessi passivi sul mutuo e relativi oneri accessori. *

In quale misura?

Gli interessi passivi sul mutuo per l'acquisto della casa possono essere portati in detrazione nella misura del 19%, fino a un importo massimo di 4.000 euro.

Chi può richiederla?

La detrazione spetta ai contribuenti che hanno acquistato una prima casa con il mutuo e che presentano il modello 730 o il modello Unico.

Quali sono i requisiti necessari?

Ecco le principali condizioni dettate dalla legge su questo tema:

      ·  entro un anno dall’acquisto l’immobile deve essere adibito ad abitazione principale;

      ·   l’acquisto dell'unità immobiliare deve essere effettuato nell’anno precedente o successivo alla data della stipulazione del contratto di mutuo;

·         in caso di acquisto di unità immobiliare locata, la detrazione spetta a condizione che entro tre mesi dall’acquisto sia stato notificato al locatario l’atto di intimazione di licenza o di sfratto per finita locazione e che entro un anno dal rilascio l’unità immobiliare sia adibita ad abitazione principale;

·         la detrazione spetta non oltre il periodo d’imposta nel corso del quale è variata la dimora abituale;

      ·   nel caso l’immobile acquistato sia oggetto di lavori di ristrutturazione edilizia, comprovata dalla relativa concessione edilizia o atto equivalente, la detrazione spetta a decorrere dalla data in cui l’unità immobiliare è adibita a dimora abituale, e comunque entro due anni dall’acquisto;

      ·   in caso di contitolarità del contratto di mutuo o di più contratti di mutuo il limite di 4.000 euro è riferito all’ammontare complessivo degli interessi, oneri accessori e quote di rivalutazione sostenuti.

*L’agevolazione fiscale è regolata dall’articolo 15, comma 1, lettera b, del Testo Unico dell’Imposta sui Redditi (T.U.I.R., D.p.R. 22 dicembre 1986, n. 917).

 

Le nostre sedi
ageCASA Ceriale
Piazza della Vittoria, 14 - 17023 Ceriale (SV)
Tel. +39 0182 1981066
Email ceriale@agecasa.com
ageCASA Borghetto S. Spirito
Corso Europa, 141 - 17052 Borghetto S. Spirito (SV)
Tel. +39 0182 1981065
Email borghetto@agecasa.com
ageCASA Loano
Corso Europa, 21/b - 17025 Loano (SV)
Tel. +39 019 2072298
Email info@agecasa.com
ageCASA Finale Ligure
Lungomare / Vico Tubino, 18 - 17024 Finale Ligure (SV)
Tel. +39 019 2072076
Email finale@agecasa.com
ageCASA Milano
Corso di Porta Romana, 124 - 20122 Milano
Tel. +39 02 39308715
Email milano1@agecasa.com